Leggi argomento - Riace: Ma di chi erano sti Bronzi?

Oggi è lun nov 20, 2017 5:53 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom feb 27, 2005 11:37 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
E se la nave fosse stata trasportata durante una tempesta un pò + in qua?
E una volta arrivata nei pressi della zona tutta la barca(non i bronzi da soli, ma con tutta la barca) fosse stata trascinata dalla corrente fino a lì?
Non credo che sia tanto improbabile...non mi pare che i fondali fino a 100 mt dalla costa nella nostra zona siano così "crepacciosi" e poi la botta di culo può sempre avvenire no? :D

La mia è solo fantasia...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 28, 2005 12:03 am 
Non connesso
Cristianuni
Cristianuni
Avatar utente

Iscritto il: ven set 24, 2004 12:14 am
Messaggi: 343
Località: Locri
Una nave antica sballotolata dalla furia del mare per 190km e poi alla distanza poco meno di 300metri dalla riva non si è salvato nessuno...?
che culo che hanno avuto allora i marinai no?
Fare 190km di naufragio....poi arrivati vicino la costa non si è salvato nessuno.... :wink:
non credo sia tanto credibile...
Questa nave avrà avuto una ripercussione sulla zona...non credi?
Eppure da qualke parte ci sarà qlks...sicuramente...
zaleukos :arrow:

_________________
:-) :-) :-) No VIGILI??? No Party... :-) :-) :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 28, 2005 1:30 am 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
Beh anche se i marinai si fossero salvati delle statue così pesanti all'epoca come le ripescavi?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 28, 2005 2:07 am 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
1) chi ti dice che si sono salvati?
2)pure che non si sono salvati la nave non poteva essere stata sballottata anche da sola? :roll:
3)pure che si sono salvati chi ti dice che poi non sono morti dopo sulla terra ferma o si 'ndi futtiru da a navi?
4)non può essere che la nave sia andata fuori rotta e poi al largo di riace/kaulon l'han fatta affondare navi della zona?(magari quella dei bronzi era una nave "nemica"

Insomma la mia sarà fantasia, ma la tua risp non mette in dubbio proprio niente...chi c'intra ca moriru/si sarvaru/non potìa arrivari finu a ccà pe a tempesta pekkì i marinai 'ndavenu già morutu o si arrivaru vivi 'ndavìa u si sapi cocchi cosa? Stiamo parlando di 2000 anni fa...è probabilissimo che se c'erano notizie siano andate perdute no?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 28, 2005 5:11 pm 
Effettivamente quello ke dici Zaleukos è vero... :roll:
Tra le altre ipotesi ke sò,sò anke quella ke potevano essere state buttate in mare x evitare ke dei pirati le rubassero... :wink:
Afrodite :)
_________________
Il segreto di una vita riuscita è impegnarsi ad agire x ciò ke ami...
e amare ciò x cui ti impegni....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 28, 2005 7:13 pm 
Non connesso
Cristianuni
Cristianuni
Avatar utente

Iscritto il: ven set 24, 2004 12:14 am
Messaggi: 343
Località: Locri
Perfetto Afrodite...mi stavo giusto documentando in merito e a mio avviso anke quella ipotesi sembra cadere...un attimino e vi rispondo entrambi... :wink:
zaleukos :arrow:

_________________
:-) :-) :-) No VIGILI??? No Party... :-) :-) :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 01, 2005 12:13 am 
Scusa ma xkè ti sembra ke possa cadere anke qst ipotesi :?: ....
con qst ipotesi si potrebbe spiegare il xkè sn state ritrovate vicine... :roll:
Afrodite 88 :wink:

_________________
Il segreto di una vita riuscita è impegnarsi ad agire x ciò ke ami...
e amare ciò x cui ti impegni....


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 01, 2005 3:36 pm 
Non connesso
Cristianuni
Cristianuni
Avatar utente

Iscritto il: ven set 24, 2004 12:14 am
Messaggi: 343
Località: Locri
Warriors ha scritto:
1) chi ti dice che si sono salvati?
2)pure che non si sono salvati la nave non poteva essere stata sballottata anche da sola? :roll:
3)pure che si sono salvati chi ti dice che poi non sono morti dopo sulla terra ferma o si 'ndi futtiru da a navi?
4)non può essere che la nave sia andata fuori rotta e poi al largo di riace/kaulon l'han fatta affondare navi della zona?(magari quella dei bronzi era una nave "nemica"

Insomma la mia sarà fantasia, ma la tua risp non mette in dubbio proprio niente...chi c'intra ca moriru/si sarvaru/non potìa arrivari finu a ccà pe a tempesta pekkì i marinai 'ndavenu già morutu o si arrivaru vivi 'ndavìa u si sapi cocchi cosa? Stiamo parlando di 2000 anni fa...è probabilissimo che se c'erano notizie siano andate perdute no?


1)…Non è detto che i marinai siano per forza morti…quindi come hai tu il dubbio sulla loro morte, ankio o qualsiasi altro lo possono avere sulla loro vita…
Effettivamente credo proprio che non si siano salvati gli occupanti della nave e infatti dei tuoi 4 punti concordo forse solo in questo…ed ora ti spiego perché!!!
Sul 1° punto ci siamo…passiamo al secondo, se fossero tutti i marinai morti nel naufragio la nave da sola (non timonata da nessuno!) non credo che da sola riuscisse a fare in un mare di burrasca 190km da sola…Una nave sballottata da sola???
Secondo alcune ipotesi al quale io mi associo pienamente il borgo di Riace è situato troppo lontano dalle linee di navigazione più frequentate nel mondo antico per i trasporti dalla Grecia alla Penisola Italica.
Anke a voler ipotizzare un’improvvisa burrasca, è assai difficile che il naviglio che trasportava le importanti statue (un carico prezioso…) sia stato sospinto sulla costa calabra così tanto a Nord .
Peraltro se così fosse come dici Warriors, si dovrebbe ritenersi che un naufragio di così grandi dimensioni avrebbe lasciato traccia di se nel ricordo delle popolazioni locali che a quel naufragio avrebbero sicuramente assistito…(meno di 300m dalla costa!!!) tenuto conto della vicinanza dalla costa alla quale sono state trovate le 2 statue!
Un'altra piccola osservazione sul punto 2…
Secondo gli studiosi…anke la lunga permanenza in acqua dei due giganti, a poki metri di profondità in un tratto di mare dall’eccezionale visibilità, avrebbe fatto nascere quello che gli studiosi chiamano “toponimo”, vale a dire a parole nostre, un luogo che ha un nome riferito all’avvenimento ivi accaduto.
In questo caso, la spiaggia di Riace avrebbe potuto chiamarsi <<la baia dei giganti>> oppure <<lo scoglio degli dei>> o così via…
Beh…è d questo punto che io parto per risponderti agli altri 2 punti restanti…
Al punto 3…credo proprio che non ci sia proprio concordato…o almeno le ipotesi a cui mi associo non danno per certa questa spiegazione…
Durante questo naufragio che c’è stato sicuramente in epoca Romana Imperiale…se qlkn si fosse salvato o se qlkn avesse assistito al naufragio…le persone del luogo credo avrebbero provato a recuperare il carico…e non era molto difficile per loro…anzi non credere che in epoca romana (parlando sempre di 2.000 anni fa!!!) erano retrogradi in merito…anzi erano all’avanguardia!!!
Molti storici infatti ci parlando che i romani amavano ornare…specialmente nelle ville signorili di quel tempo…le loro piscine con degli articoli recuperati dai fondali marini…
Questi recuperi che avvenivano anke a profondità notevoli…venivano eseguite da dei sub…chiamati SUB PUTEATORES dal cui dovrebbe essere venuto fuori in seguito…il termine sommozzatori…Questi sub puteatores si calavano in apnea nei pozzi…ma un po in tutti gli specchi d’acqua…è dunque impensabile a mio avviso che un gruppo di sub puteatores non sia sceso a Riace, gia in epoca romana per tentare il recupero che sarebbe stato pagato molto bene…
Indipendentemente da questo in un naufragio…vedendo una nave in difficoltà i pescatori di Riace credo che passata la tempesta si sarebbero recati sul luogo dell’affondamento!!!
In ogni caso…se fossero stati salvati…della nave non s’indifuttianu…io non me ne sarei fregato…
Per quanto riguarda il 4° punto, mi suona anke difficile che la nave si sia imbattuta in navi nemiche Kaulonesi o di altra fattura bellica…
I greci e i romani erano abilissimi navigatori…se avessero corso questo rischio non credo si sarebbero avventurati così facilmente nella bocca del Leone…e poi, le navi…kaulonesi (che in ogni caso è veramente improbabilissimo!!!) se fossero venute a contatto con la nave ROMANA…e quindi avrebbero anzitempo smosso le ire di quello che sarebbe diventato il mastodontico IMPERO ROMANO!!!
Cmq se io fossi una nave e vedrei una nave senza protezioni…la saccheggeri, non l’affonderei mica…e i bronzi non erano così di poco valore da venire buttati in mare per un soppiù di ricchezza!!!
Per quanto riguarda il commento finale…la storia non si basa su delle fantasie…ma si accosta per lo piu alla realtà basandosi a ricostruzioni e ricerche più vicine possibili al reale…
A differenza delle altre materie sociali nell’ambito storico si creano delle tesi…e si cercano di approfondirle anke a costo di non tenerle in considerazione…
Si mette sempre tutto in discussione, è in pratica una corsa alla soluzione migliore…ma non si da mai niente per certo…
Poi per il resto…tutto è possibile…tutto fa storia!!! :wink:
zaleukos :arrow:

_________________
:-) :-) :-) No VIGILI??? No Party... :-) :-) :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mar 01, 2005 3:46 pm 
Non connesso
Cristianuni
Cristianuni
Avatar utente

Iscritto il: ven set 24, 2004 12:14 am
Messaggi: 343
Località: Locri
Afrodite 88 ha scritto:
Effettivamente quello ke dici Zaleukos è vero... :roll:
Tra le altre ipotesi ke sò,sò anke quella ke potevano essere state buttate in mare x evitare ke dei pirati le rubassero... :wink:
Afrodite :)
_________________
Il segreto di una vita riuscita è impegnarsi ad agire x ciò ke ami...
e amare ciò x cui ti impegni....


Allora...ho sentito anche questa ipotesi Afrodite...e non è poi così tanto sbagliata quanto dici...ankio prima optavo per questa soluzione...che forse potrebbe anke starci...ma una piccola osservazione mi sta facendo cambiare idea...
Ora ti spiego...quello che penso...
Fino ad ora l'ipotesi che dovrebbe reggere potrebbe essere la tua...perchè tempo addietro è stato ipotizzato che oltre ai bronzi non era stato ritrovato niente...
Questo perchè?...perchè i bronzi dato il loro peso avrebbero dovuto trascinare con le sue tonnellate a fondo delle parti di nave...
Secondo le informazioni di scavo riportate dal Mariottini almeno un paio di mesi dopo...con i bronzi è stata ritrovata la chiglia di una nave romana, delle bruciature e pochi frammenti di non ricordo quale materiale...
Cmq poco materiale...ma in ogni caso qlks c'è...
quindi in teoria sarebbe più probabile la tesi del naufragio...anke se la più logica di ipotesi fino ad ora resta proprio la tua... :wink:
Sempre non dando niente per scontato...
zaleukos :arrow:

_________________
:-) :-) :-) No VIGILI??? No Party... :-) :-) :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mar 02, 2005 2:14 am 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
Zaleukos forse sparo una minchiata delle mie ma non è possibile che in qualunque modo le correnti abbiano spostato le statue quando stavano già sotto?Ad esempio molti "appassionati" del titanic che hanno sganciato i robottini per vedere i reperti hanno notato come a distanza di qualche tempo alcuni reperti erano spariti e sicuramente nessuno li sotto ci arriva facilmente , lo stesso non puo' valere per i bronzi?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mar 02, 2005 2:32 am 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
Zaleukos scusami...ma se una nave è sballottata vuol dire che è incontrollabile e ciò significa che è ininfluente che ci sia o meno l'equipaggio o no?

E poi...se al giorno d'oggi le navi scompaiono come niente perchè mai 2000 anni fa una nave che affonda dopo una tempesta(magari di notte) avrebbe dovuto essere un evento così spettacolare da rimanere nella storia? (se già oggi quando c'è mare forte nullu s'avvicina a mari tu pensi ca cu llu probabili bordellu a genti stacìa i vedetta pemmu vidi i navi?)

300mt dalla costa è il punto dove sono stati ritrovati, ma la nave può essere affondata più a largo e poi trascinata verso riva dalla corrente o mentre affondava si è spostata...non è inusuale che si sposti di parecchi metri mentre affonda una nave.

190km sai benissimo che non sono niente la nave poteva già essere un pò fuori rotta e poi ad un certo punto il brutto tempo le ha dato il colpo di grazia e l'ha sballottata verso riace.

Non sto dicendo che dico "verità", lo ripeto sono fantasie e ragionamenti astratti, ma non mi convincono le tue smentite a riguardo tutto qua...

Cmq mi pare di capire che tu dai per scontato che all'eventuale naufragio abbia assistito qualcuno(addirittura un sacco di gente perchè quasi spettacolare)...non penso che una nave di legno impiegasse poi tanto tempo ad affondare...e secondo me se il fatto fu di notte e in poche ore(in situazione di tempesta e ad almeno 500 mt dalla costa) non vedo proprio chi poteva assistervi...

ah...la nave poteva benissimo esser fuori rotta per via del maltempo e per questo si è avventurata nella bocca del leone.

Boh...fantasie..ma chi lo sa?! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mar 02, 2005 12:51 pm 
Non connesso
Cristianuni
Cristianuni
Avatar utente

Iscritto il: ven set 24, 2004 12:14 am
Messaggi: 343
Località: Locri
Warrios...è abbastanza contradditorio il post...
Tu parli di metri...mentre la distanza che ti ho ipotizzato sulla spola Roma - Atene è di circa 190km...
Significherebbe dalla punta + meridionale della sicilia a Nord di Riace...(zona PortoPalo - Pachino) per me continua ad essere eccessiva la distanza :shock:
Ma pur dantoti persuaso...come fai a dire "non penso che una nave di legno impiegasse poi tanto tempo ad affondare"
in 190km se i tuoi tempi fossero esatti, quali io penso!!!...n'davia affondatu voti... :D
Poi se dai per ipotesi pure l'incontrollabilità della nave...e quindi la probabile morte degli occupanti...in 190km secondo me...affundava + voti a navi i quantu post stamu scrivendu nta tuttu u forum!!! :wink:
zaleukos :arrow:

_________________
:-) :-) :-) No VIGILI??? No Party... :-) :-) :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mar 02, 2005 1:13 pm 
Non connesso
Cristianuni
Cristianuni
Avatar utente

Iscritto il: ven set 24, 2004 12:14 am
Messaggi: 343
Località: Locri
emilio ha scritto:
Zaleukos forse sparo una minchiata delle mie ma non è possibile che in qualunque modo le correnti abbiano spostato le statue quando stavano già sotto?Ad esempio molti "appassionati" del titanic che hanno sganciato i robottini per vedere i reperti hanno notato come a distanza di qualche tempo alcuni reperti erano spariti e sicuramente nessuno li sotto ci arriva facilmente , lo stesso non puo' valere per i bronzi?


Non è vero che li non ci si puo arrivare facilmente...noi non ci possiamo arrivare...ma chi è veramente appassionato o per un motivo o per un altro...ci arriva in un baleno!!!
Per il titanic è diverso emilio...durante l'affondamento il titanic si spezzò in due tronconi che però erano ancora uniti dalla parte inferiore dello scafo...
Andando verso il basso...a quanto so io...la parte piu pesante che dovrebbe essere stata la parte anteriore...si calò portandosi la parte posteriore...
la nave...indirizzandosi velocissimamente verso il fondale...urtò verso una duna marina...e si spezzò definitivamente...(se non erro...)
in seguito a questa collisione marina...i due pezzi di nave...scivolarono dall'alto della duna fino in basso sempre al fondale...ma si tratta di metri e non di km...
A differenza dei Bronzi...la nave si trovava a distanze epocali...pensate che i bronzi erano visibili ad occhio nudo dalla superficie d'acqua... :wink:
Per il resto...qlks potrebbe unire le due storie...si sa con certo che se qlkn vuole prendere qlks sott'acqua...ci va se le distanze sono abissali...figuriamoci per poki metri...
zaleukos :wink:

_________________
:-) :-) :-) No VIGILI??? No Party... :-) :-) :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mar 02, 2005 8:31 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
zaleukos ha scritto:
Warrios...è abbastanza contradditorio il post...
Tu parli di metri...mentre la distanza che ti ho ipotizzato sulla spola Roma - Atene è di circa 190km...


Non è contradditorio per niente...parlo di kilometri per quanto riguarda lo sballottamento, di metri per quanto riguarda la fase che fa dall'inizio dell'affondamento all'arrivo dello scafo sui fondali e all'eventuale trascinamento...quindi ricapitolando dico che è possibile che la nave fosse già fuori rotta da prima per qualche tempesta e che poi sia stata sballottata fino al largo di riace dove ha iniziato ad affondare e per qualche centinaia di metri s'è spostata verso la costa..dov'è contradditorio? Cmq non è lontanissima come distanza eh?

Cita:
Significherebbe dalla punta + meridionale della sicilia a Nord di Riace...(zona PortoPalo - Pachino) per me continua ad essere eccessiva la distanza :shock:

La costa orientale della Sicilia è molto vicina alla Calabria, la si può vedere col binocolo addirittura...non è detto che la nave la costeggiasse e ripeto nulla esclude che fosse fuori rotta.

[quoteMa pur dantoti persuaso...come fai a dire "non penso che una nave di legno impiegasse poi tanto tempo ad affondare"
in 190km se i tuoi tempi fossero esatti, quali io penso!!!...n'davia affondatu voti... :D [/quote]
Semplicemente perchè non ho detto che la nave sia affondata in 190km, ma sballottata e poi affondata al largo di Riace e per qualche centinaio di metri si sia spostata verso riva in quest'ultima fase. Ripeto ancora che una nave antica secondo me poteva affondare in una notte e che non è scontato che sia stato un evento così spettacolare(e vicino alla riva) come tu dici da rimanere nella memoria...

Cita:
Poi se dai per ipotesi pure l'incontrollabilità della nave...e quindi la probabile morte degli occupanti...in 190km secondo me...affundava + voti a navi i quantu post stamu scrivendu nta tuttu u forum!!! :wink:
zaleukos :arrow:


Non è detto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mar 02, 2005 8:48 pm 
Altri punti oscuri di qst 2 statue,su cui ci sn anke molte ipotesi,sono ki le ha costruite,ki sono e a qnd risalgono... :?:
Secondo me sono state costruite da Fidia e sono,come ho detto già prima, 2 statue votive risalenti al V sec.... :wink:
Secondo voi?.... :?:
Afrodite 88 :)
_________________
Il segreto di una vita riuscita è impegnarsi ad agire x ciò ke ami...
e amare ciò x cui ti impegni....


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it