Leggi argomento - Locri, riapre il carcere

Oggi è sab nov 18, 2017 8:39 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Locri, riapre il carcere
MessaggioInviato: ven nov 28, 2008 8:45 pm 
Non connesso
Associatu
Associatu
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 11, 2005 1:01 am
Messaggi: 1987
Località: Locri
Completamente rinnovato dopo i lavori di ristrutturazione effettuati, riapre il carcere di Locri. L’Istituto, situato nel pieno centro cittadino, fa parte della storia locrese costituendo una sorta di presidio della legalità in un territorio, purtroppo, fortemente condizionato dalla criminalità organizzata.
La struttura, tra le più vetuste della Regione, necessitava di un radicale intervento di ammodernamento ed adeguamento funzionale. Ospiterà solo detenuti uomini di “Media Sicurezza” ovvero soggetti con reati non rientranti nella prima parte dell’art. 4 bis O.P.
La quasi totalità dei lavori è stata effettuata in amministrazione diretta con l’impiego di manodopera detenuta. Nell’opera di risanamento edilizio, grande attenzione è stata posta agli ambienti destinati alle attività trattamentali. Notevole impulso è stato dato alle attività lavorative con l’attivazione di un laboratorio polifunzionale a carattere industriale (falegnameria, officina fabbri, idraulico, elettricista) che assicurerà per il futuro la manutenzione ordinaria e straordinaria dello stabile demaniale.
Particolare considerazione è stata assicurata in questi mesi per la migliore integrazione con il territorio, che ha visto la partecipazione attiva alla vita dell’Istituto, dell’Amministrazione comunale, del volontariato e del terzo settore, nella consapevolezza che per il raggiungimento di obiettivi complessi è necessaria una sinergia di interventi di quanti sono attenti, anche per mandato istituzionale, alle frange emarginate del tessuto sociale. Particolarmente significativa è stata la realizzazione da parte delle maestranze detenute di un parco a ridosso del carcere “Il Giardino di Zaleuco”, che testimonia concretamente che anche “l’antistato può lavorare per lo Stato” e quindi, che il detenuto che ha abbandonato una scelta criminale, può rappresentare con la propria opera una risorsa per il territorio.
Il giardino aperto alla città è stato attrezzato con una zona ludica con gazebo e parte di esso è stato adibito anche a zona parcheggio.

_________________


ubi maior, minor cessat - FORZA LOCRI



Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it