Leggi argomento - I treni della vergogna

Oggi è gio nov 23, 2017 7:34 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: I treni della vergogna
MessaggioInviato: mer lug 16, 2008 10:57 am 
Non connesso
Associatu
Associatu
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 11, 2005 1:01 am
Messaggi: 1987
Località: Locri
Zecche, cimici, scarafaggi, rifiuti e toilette sporche: sui vagoni delle Fs si viaggia così. E a te è mai capitato? Dì la tua



di: Redazione

Si fa presto a dire "prendi il treno". Fossimo in Francia o in Germania... Con treni veloci e puliti. Ma qui da noi, quando salendoci ci si imbatte in un "esercito" di zecche, cimici, ragni, formiche e scarafaggi tra i sedili o nelle cuccette, o in toilette sporche, allora l'impressione è di essere a bordo di un mezzo non degno di un Paese europeo. Con standard che sono ben al di sotto di quelli tenuti dagli altri mezzi su rotaia in media nel Vecchio Continente.

La testimonianza arriva direttamente dai capitreno Fs, in una una serie di rapporti inviati a Trenitalia, di cui il Corriere della Sera è venuto in possesso, (i dati si riferiscono al periodo di tempo che va da fine novembre 2007 a oggi). Un esempio di questi rapporti? Eccolo.

«Padova: il capotreno segnala presenza insetti (presunta zecca) nel compartimento 1 di servizio nella tratta Padova-Vicenza. Il compartimento è stato posto fuori servizio, nessuna segnalazione da parte dei viaggiatori». E ancora, a Squinzano sono stati rinvenuti ben tre scarafaggi, e a Bari oltre agli insetti si avvistano «rifiuti sotto i sedili».

Il problema non è nuovo: non è infatti lontano il 2005, anno in cui fece a lungo parlare lo scandalo delle cimici, che indusse le Ferrovie dello Stato a una disinfestazione da 630 milioni su 1.700 carrozze. Ma evidentemente i nodi sono rimasti al pettine.

E la cosa assume contorni grotteschi se si considera che è proprio di oggi l'annuncio da parte di Fs di nuovi aumenti per i prezzi dei treni a lunga percorrenza. Lo fa sapere Innocenzo Cipolletta, presidente del Gruppo Fs. "Noi abbiamo un programma sulla parte che è di mercato, quindi ci saranno adeguamenti ogni anno, minori di quelli fatti sinora". Il presidente del Gruppo Fs ha quindi specificato che gli adeguamenti riguarderanno solo la lunga percorrenza, "quella che non ha contratti di servizio né con lo Stato né con le Regioni. Per la restante parte dipenderà dai contrattisti, che sono Regioni e Stato".

Ma come si fa a parlare di rincari proprio in questi giorni in cui fa eco la notizia delle zecche? Trenitalia non farebbe meglio a occuparsi di eliminare una volta per tutte l'onta vergognosa delle carrozze infestate? E a te è mai capitato di trovarti su un treno sudicio o con insetti? Dì la tua




Numero commenti: 261

http://liberoblog.libero.it/attualita/bl8091.phtml


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it