Leggi argomento - Locri, dopo 24 anni di attesa arriva il posto di bidella

Oggi è lun nov 20, 2017 9:54 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Locri, dopo 24 anni di attesa arriva il posto di bidella
MessaggioInviato: ven ott 31, 2008 9:25 pm 
Non connesso
Associatu
Associatu
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 11, 2005 1:01 am
Messaggi: 1987
Località: Locri
Rimasta vedova e orfana di padre, morti entrambe sul lavoro, a soli trent’anni, Concetta D’Agostino, originaria di Locri, attraversa una fase molto critica della sua vita. Sola e madre di tre figlie di 6, 4 e 2 anni, senza lavoro, marito e padre, lontana dalla famiglia, rimasta a Locri in Calabria, con forza d’animo e tanto coraggio si mette alla ricerca di un lavoro, per vivere e assicurare il meglio ai suoi figli. È la triste storia apparsa su “Cronaca qui Milano” che racconta di uno dei tanti casi quasi irreali che capitano oggi nella nostra Nazione. Nel 1984 l’allora giovane signora D’Agostino invia tre domande al provveditorato agli studi per ottenere un lavoro come bidella. La risposta è arrivata la settimana scorsa, 24 anni dopo la sua richiesta. «Signora ci sarebbe un posto provvisorio all’istituto 25 Aprile di Cuorgnè. Le interessa ancora?». Parole che sembrano quasi una burla. «È incredibile – afferma Concetta, 57 anni, residente in una piccola abitazione di Barriera di Milano – l’altro giorno, quando mi è arrivata la raccomandata, nemmeno mi ricordavo di quella domanda che avevo fatto tanti anni fa». Al fine di avere chiara la situazione decide di telefonare e chiedere ulteriori informazioni alla scuola che è stata destinata. «Mi hanno risposto solo adesso perché di recente sono state aggiornate le graduatorie. Così si sono giustificati – enuncia sbalordita. E di cosa me ne faccio di un lavoro adesso? Oltretutto mi propongono di andare a Cuorgnè, a 40 chilometri da casa». «Mi sono arrangiata come potevo - racconta con orgoglioso di chi ha patito nella vita col sudore della propria fronte – ho fatto la baby sitter e per campare ha accudito qualche anziano costretto a letto. Pochi soldi, appena necessari per tirare avanti. Le mie figlie si sono fermate tutte alla terza media. Non potevo permettermi di mandarle in qualche liceo». «Se mi avessero chiamata prima – conclude la signora Concetta – adesso avrei una bella pensione e potrei godermi la vecchiaia. Invece sono ancora qui, in un piccolo appartamento in affitto, a fare da balia ai bambini degli altri».

_________________


ubi maior, minor cessat - FORZA LOCRI



Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it