Leggi argomento - Oggi l'Italia è più povera si è spento Enzo Biagi

Oggi è mer nov 22, 2017 6:24 pm

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Oggi l'Italia è più povera si è spento Enzo Biagi
MessaggioInviato: mar nov 06, 2007 9:46 am 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
da www.lastampa.it

MILANO
Enzo Biagi è morto poco dopo le otto alla clinica Capitanio di Milano, dove era ricoverato da una decina di giorni.

Al momento del decesso del popolare giornalista e scrittore c’erano al capezzale le due figlie Bice e Carla, arrivate stamattina alle 7.25 alla Clinica privata Capitanio di Milano, dove il noto giornalista era ricoverato da oltre una settimana. Contrariamente a quanto accaduto nelle sere passate, le due figlie avevano trascorso la notte nella propria abitazione.

Le condizioni di salute di Enzo Biagi sembravano essere migliorate, come affermavano le fonti mediche, soddisfatte per l’evoluzione del quadro clinico, che lo avevano descritto sereno, tranquillo e «seduto in poltrona».

Nato nell’agosto del 1920 a Pianaccio di Lizzano in Belvedere, l’anziano giornalista aveva compiuto 87 anni lo scorso nove agosto.

Il medico Giorgio Massarotti, scendendo all’ingresso della clinica, ha annunciato la morte ai cronisti. Diversi milanesi, in questi giorni, hanno testimoniato con la loro presenza l’affetto per uno dei personaggi più amati nel mondo del giornalismo
-------------------------------------------------------------------------------------
Penso che non ci sia nulla da aggiungere, semplicemente un atto dovuto verso uno se non il più grande giornalista Italiano... In un paese alla deriva culturale una penna e un parere importante come il suo ci mancheranno tanto...

Ecco un articolo in ricordo che appare su www.corriere.it e celebra il suo GIUSTO ritorno in tv

La mia Italia che non si arrende

di ENZO BIAGI

Torno in tv dopo un intervallo durato cinque anni: insormontabili ragioni che chiamerò tecniche mi hanno impedito di continuare il mio programma. Sono contento, perché alla mia rispettabile età c' è ancora chi mi dà una testimonianza di fiducia e mi offre lavoro. Ma non voglio portar via il posto a nessuno: non debbo far carriera, e non ho lezioni da dare. Voglio solo concludere un discorso interrotto con i telespettatori, ripartire da dove c' eravamo lasciati e guardare avanti.

Quante cose succedono intorno a noi. Cercheremo di raccontare che cosa manca agli italiani e di che cosa ha bisogno la gente. Fra poco sarà il 25 aprile. Una data che è parte essenziale della nostra storia: è anche per questo che oggi possiamo sentirci liberi. Una certa Resistenza non è mai finita. C' è sempre da resistere a qualcosa, a certi poteri, a certe promesse, a certi servilismi. Il revisionismo a volte mi offende: in quei giorni ci sono state anche pagine poco onorevoli; e molti di noi, delle Brigate partigiane, erano raccogliticci. Ma nella Resistenza c' è il riconoscimento di una grande dignità. Cosa sarebbe stata l' Italia agli occhi del mondo? Sono un vecchio cronista, testimone di tanti fatti. Alcuni anche terribili. E il mio pensiero va ai colleghi inviati speciali che non sono ritornati dal servizio, e a quelli che speciali non erano, ma rischiavano la vita per raccontare agli altri le pagine tristi della storia.

I protagonisti per me sono ancora i fatti, quelli che hanno segnato una generazione: partiremo da uno di questi, e faremo un passo indietro per farne un altro, piccolo, avanti. Senza intenzione di commemorarci.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 06, 2007 3:17 pm 
Non connesso
Cristianuni
Cristianuni
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 30, 2004 6:33 pm
Messaggi: 675
Località: LOCRI !!!
Spero rimanga in noi, la sua classe nello scrivere e nell'informare...
Un uomo che aveva inteso la comunicazione per quello che è, stile di vita attraverso cui raccontarsi e raccontare...

E che il suo stile abbia un seguito!

_________________
"Chi legge sa molto, ma chi osserva sa ancora di più"


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it