Leggi argomento - Il "non votare" è una forma efficace di protesta?

Oggi è ven nov 24, 2017 9:44 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il "non votare" è una forma efficace di protesta?
MessaggioInviato: sab dic 22, 2007 6:23 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
Stanotte tornando a casa con Migliu e Sciancato è uscito fuori il discorso sul non voto come forma di protesta.

Per voi è un'azione che porta a qualcosa o peggiora soltanto la situazione?

Secondo me non votare significa dare piu' peso ai voti "controllati" e alle lobby.
Se andiamo a vedere alle odierne democrazie si ha la situazione che tanti voti "liberi" si disperdono e a vincere sono i partiti piu' organizzati o che hanno piu' "grandi elettori" (che a loro volta navigano spesso sulle "clientele").


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 03, 2008 2:13 pm 
Non connesso
Quaquaraqua
Quaquaraqua

Iscritto il: lun ott 31, 2005 10:57 pm
Messaggi: 89
Località: locri trieste
non votare per protestare....
durante la guerra in Vietnam il movimento hippy inventò uno slogan di protesta: "Bombing for peace is like fucking for virginity".
cià..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 03, 2008 8:56 pm 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
mii solo ora leggo questo topic... dopo quella discussione mi è venuta la febbra 8) ...

beh io penso che nel momento in cui la gente si lamenta e poi va a votare in massa (votando sempre gli stessi perchè tanto le facce con scelta diretta o meno no cangianu mai) giustifica l'operato dei mangiasoldi che ci ritroviamo come politici.

Warry dice che così si darebbe più peso ai voti controllati?... Forse ma è anche probabile che se dall'80% di votanti si scende alla percentuale del 20 un esamino di coscienza chi andrà li' grazie al pugno di voti dovrà farselo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 04, 2008 7:09 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
emilio ha scritto:

Warry dice che così si darebbe più peso ai voti controllati?... Forse ma è anche probabile che se dall'80% di votanti si scende alla percentuale del 20 un esamino di coscienza chi andrà li' grazie al pugno di voti dovrà farselo.


Continui anche qui a pensare ad un mondo ideale..
Se le elezioni servono a vedere chi gestirà il potere poco importa a chi partecipa l'affluenza...vedi in america dove le percentuali sono ridicole (e poco importa che non sia automatica l'iscrizione alle liste dei votanti).

E poi guarda che le facce non cambiano proprio perchè non c'è partecipazione alla politica attiva...se piu' gente libera e motivata partecipasse alla vita politica attraverso le sezioni dei partiti queste non sarebbero scatole vuote create dai politici del luogo, ma sarebbero loro ad esprimere i politici da votare...
Però è piu' facile dire che la politica fa schifo, che il sistema fa schifo e quindi non solo non si partecipa piu' ma neanche si deve andare a votare...
Facciamo i seri per favore...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 04, 2008 8:04 pm 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
è serio mandare a fanculo la gente ? NO

Poi non paragoniamo Usa e Italia sono 2 mondi opposti... la prova che ciò che dico io sia una cazzata non c'è e purtroppo non ci sarà mai... ma continuo a sostenere che secondo me si devono fanculizzare le schede elettorali per un po di anni... del resto se con la partecipazione attiva di 4 mln di persone il nuovo che avanza è Veltroni persona sicuramente capace ma da 30 anni messo lì tra incarichi di partito, elettivi, di governo et simili... stiamo tutti ben freschi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 04, 2008 8:10 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
emilio ha scritto:
è serio mandare a fanculo la gente ? NO

Poi non paragoniamo Usa e Italia sono 2 mondi opposti... la prova che ciò che dico io sia una cazzata non c'è e purtroppo non ci sarà mai... ma continuo a sostenere che secondo me si devono fanculizzare le schede elettorali per un po di anni... del resto se con la partecipazione attiva di 4 mln di persone il nuovo che avanza è Veltroni persona sicuramente capace ma da 30 anni messo lì tra incarichi di partito, elettivi, di governo et simili... stiamo tutti ben freschi.


Grillo infatti non è una sezione di partito, ma rappresenta cmq uno strumento di partecipazione democratica fino a che appunto non cerca di sostituire gli altri (partiti ecc)
Veltroni intanto è figlio del sistema di partecipazione partitico. E' espressione prima di sezione e poi di partito nonchè direttamente eletto sindaco. Non è partito fondando una sua sezione alle sue dirette dipendenze...ma è stato espressione di una sezione, di una federezione (cittadina, provinciale e regionale nonchè nazionale)...
Stiamo attenti a distinguere un pò le cose..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 04, 2008 8:27 pm 
Non connesso
Vici-Presidenti
Vici-Presidenti
Avatar utente

Iscritto il: lun set 06, 2004 4:13 pm
Messaggi: 2380
Località: Moschetta di Locri RC
Si se nessuno (nessuno) votasse ci troveremmo in una spiacevolissima situazione, il "popolo" ha deciso che l'attuale forma di governo non ha più valore... forse ci potrebbero anche essere una bella guerra civile...

Ma se invece votasse solo uno? si uno solo, mettiamo caso il sognor B. e allo spoglio delle schede scopriamo che ha votato per se stesso... cavolo vincerebbe e con il 100% dei voti!!!!!!!!!!!!

_________________


Il mondo si cambia 10 minuti al giorno. 6 miliardi di persone, gli abitanti del globo terracqueo, che dedicano a questo scopo giustappunto 10 minuti al giorno, dal 1 gennaio al 31 dicembre sommano un monte orario di 365 miliardi di ore all'anno.



Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 04, 2008 9:05 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
A me l'idea che, da quello che dice, ha in testa emilio sembra quella di popolo vs principe/re.
Facciamo vedere al re che siamo stufi così per evitare rivolte ci penserà un pò a come riacquistare il consenso.
Sembra quasi voler ignorare che non esistono re e principi in teoria.
Il popolo ignora volutamente che può addirittura impedire alle solite facce non solo di arrivare al potere, ma addirittura di arrivare a candidarsi.
La mia situazione ideale vede il popolo tutto impegnarsi in prima persona per far eleggere i propri rappresentanti attraverso appunto la partecipazione in massa alla vita partitica che altro non sono che associazioni private di persone che condividono orientamenti simili ed interessi comuni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 04, 2008 9:08 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
Non votare insomma mi pare un aggravarsi del già grave e colpevole "vedetevela voi" quando invece è tutto in mano "nostra" e spesso ce ne laviamo le mani..
Insomma non è forse vero che la democrazia non sempre c'è ed è un diritto conquistato e da difendere xkè non è calato dal cielo??


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 05, 2008 2:06 am 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
se il popolo Italiano non fosse la mandria di bestie da cui è composto (e io sono una di quelle) allora il tuo discorso era plausibile.

Ma il popolo italiano non scende in piazza per il lavoro o la sanità, ma per festeggiare la coppa del mondo di calcio o per evitare che la squadra della città X fallisca.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 05, 2008 3:48 am 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
I discorsi plausibili a mio avviso sono quelli che prevedono l'azione rispetto a quelli che prevedono l'inazione come strumento di risoluzione dei problemi...
Per cui tra due situazioni "ideali" propendo piu' su quella mia, ma non perchè l'ho detta io..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 05, 2008 12:50 pm 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
ok allora non si vota e si restituiscono le tessere scrivendo: SIETE UNA MANDRIA DI LADRI DI MERDA INCAPACI... così è ancora quella che tu chiami inazione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 05, 2008 2:26 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
Si
Perchè votando o impegnandomi in prima persona posso cambiare direttamente le cose. Posso dire a me quella rampa non a norma o quella buca non va bene, va sistemata.
Se non voto e non faccio nulla lavandomi le mani e dicendo io non vi voto fate schifo di sicuro tanto nel giusto non sto...
Quale comportamento ha maggiori probabilità di avere il risultato sperato?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 05, 2008 2:49 pm 
Non connesso
Membro Direttivo
Membro Direttivo

Iscritto il: ven ago 13, 2004 2:39 am
Messaggi: 4247
Il non voto che intendo io non è un lavarsi le mani... è una azione non violenta collettiva di protesta per far capire che serve gente NUOVA E NON RICICLATI CATTOCOMUNISTICIELLINI da 30 anni al loro posto... è chiaro o no?

Se ti candidi tu oltre al voto mio e di qualche altro disperato come ampiamente visto per gente sconosciuta non porta a nulla.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 05, 2008 2:55 pm 
Non connesso
Fondatore Associazione
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 10, 2004 2:27 am
Messaggi: 2595
Località: Reggio, Locri, Cosenza e a volte Roma, ma sempi supa a nu trenu!
Ma ti è chiaro o no che la gente nuova e che è quella che veramente scegli tu la puoi avere solo se fai qualcosa per sceglierla??

Mi spieghi cosa cambia se non vai a votare, anche in massa?
Ti accontenti della faccia nuova, ma marionetta del vecchio blocco di potere?

E ripeto...se è difficile che nessuno vada a votare (ricorda, c'è sempre il gruppo organizzato che va in blocco a votare chi DEVONO votare) è molto piu' semplice FARE, AGIRE, e dare l'esempio che le cose possano cambiare..
A partire dalla sezione di partito comunale...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it