Associazione Culturale Giovani per la Locride

Seguici su Facebook

Il Palazzetto dello Sport di Locri

Palazzetto dello sport locriEcco il Palasport della città di Locri: struttura imponente situata in c.da Licino, con accesso dalla statale 106, edificio grigio e giallo con tribune su tre lati, 800 posti a sedere, tutto per oltre un milione di euro, che dopo circa 8 anni, tre di ritardo, viene inaugurata. Il palazzetto dello Sport è ormai realtà e ad annunciare la novella notizia il compiaciuto Assessore allo Sport, Giovanni Calabrese che, dopo vari tentativi di pronostici sulla data dell’apertura, ora conferma: 30 maggio ore 15, tutti al Palazzetto per assistere al taglio del nastro. L’Amministrazione comunale rende noto il traguardo raggiunto complimentandosi con l’Ente Provincia, nonché Assessore Attilio Tucci alla guida delle Politiche Giovanili e sportive, perché “senza il suo impegno, questo storico traguardo- afferma Calabrese- non sarebbe arrivato. Se pur con notevoli ritardi, intralci burocratici, lavori in corso e di ammodernamento, ripristino di alcune opere della palestra, l’amministratore locale è convinto che quando due enti, e in questo caso Comune e Provincia, seguono lo stesso obiettivo, i risultati si notano. E dopo le minacce dell’incatenamento, Calabrese non si sentì solo e pensò che grazie all’impegno dell’amministratore venuto da Caulonia e il lavoro costante dell’ingegnere Foti, responsabile edilizia scolastica e sportiva, i lavori di costruzione si sarebbero terminati ben presto. Hanno atteso tanto, forse troppo, i locresi, gli sportivi, ma ora, tralasciando alle spalle i rancori, il pessimismo, i continui rinvii, potranno sorridere e auspicare che il palasport possa davvero dar lustro alla città e dare uno slancio sociale e culturale, come decantato da molti.

A Locri due David Giovani

ono due locresi e un cosentino a vincere l’edizione 2008/2009 del premio David Giovani per la Calabria, progetto cinematografico istituito dall'Agis Scuola, assegnato ogni anno, nell'ambito del David di Donatello, l’oscar italiano, e che vede partecipare migliaia di studenti delle scuole superiori di ogni parte d'Italia. La Regione Calabria ha il suo “Oscar” grazie al primo classificato Domenico Siciliano (Liceo Classico “Ivo Oliveti” Locri), la seconda Martina Zumpano ( Liceo Classico “B. Telesio” Cs) e medaglia di bronzo per Fortunata Boccuti (Liceo Classico “Ivo Oliveti” Locri). Il progetto ha preso forma grazie alla collaborazione delle sale cinematografiche calabresi, il Cinema Vittoria di Locri, il Golden di Roccella e il Citrigno di Cosenza. Un riconoscimento significativo per gli studenti, che dopo la visione di circa venti film, hanno consegnato una recensione della pellicola oggetto di studio. I locresi, in particolare, hanno presentato il loro punto di vista” sui film “Tutta la vita davanti” di Paolo Virzì e “Un giorno perfetto” di Ferzan Ozpetek. L’Agis, come richiamano gli obiettivi generali, intende promuovere e sviluppare i rapporti tra le attività dello spettacolo e la scuola, sostenendo e incentivando la formazione degli studenti nel campo delle discipline dello spettacolo.

Bandiere Blu 2009, ben due nella Locride

La Fee (Fondazione per l'educazione ambientale) ha stilato, come di consueto, la mappa delle località italiane dal mare doc. La Bandiere Blu 2009 sono andate a 227 spiagge, 12 in più rispetto all'anno passato.

Emergenza Terremoto in Abruzzo

Anche a Nella Locride organizzazioni ed istituzioni hanno avviato operazioni per un aiuto concreto alle popolazioni abruzzesi.E' il caso dei Sindaci della Locride e del circolo PD di Locri.http://www.ilfattoonline.com/component/content/article/31-generale/5537-pd-locri-parte-raccolta-beni-per-la-comunita-abruzzese-ilfattoonlinecom-aderiscehttp://www.agi.it/ultime-notizie-page/200904070032-cro-rom1202-art.htmlCliccando sui link potrete avere le info utili per dare una mano concreta.GRAZIE A TUTTI

Petizione GL: Da oggi nuovo percorso Locri-Arcavacata

I consiglieri Pino Mammoliti, Anna Rosa Broussard, Emilio Spataro e Lucia Pelle esprimono soddisfazione per la soluzione del problema della mobilità degli studenti universitari della Locride che frequentano l’Università della Calabria con sede ad Arcavacata di Rende.
Venuti a conoscenza della petizione promossa dall’associazione “Giovani per la Locride” finalizzata a modificare il percorso terminale della corsa domenicale Ardore-Locri-Soverato-Arcavacata di Rende in modo tale da consentire ai fruitori del servizio di raggiungere le frazioni di Roges, Commenda e Quattromiglia del comune di Rende, i componenti del gruppo del Partito Democratico del consiglio comunale di Locri hanno sottoposto la questione all’attenzione dell’onorevole Demetrio Naccari Carlizzi, assessore regionale ai Trasporti il quale, condivisa l’urgenza d’un intervento rispetto a quanto richiesto dagli studenti della Locride, ha interessato il dirigente generale del competente Dipartimento, avv. Antonio Izzo, per ricercare una celere soluzione del disagio. Oggi i consiglieri locresi sono in condizione di dichiarare che grazie all’interessamento dell’assesore Naccari si è potuta dare una risposta agli studenti della Locride iscritti all’ateneo di Rende che già sopportano il disagio della condizione di pendolari per poter portare avanti gli studi nella loro regione e che senza tale intervento avrebbero ancora una volta dovuto subire l’inefficienza d’un collegamento su strada drammaticamente carente. 

Petizione per collegamento autobus Jonica - Lamezia Aeroporto

L'Associazione Culturale "Giovani per la Locride", a seguito dell'aumento del numero dei voli e delle offerte in termini di prezzo dall'aeroporto di Lamezia Terme, in attesa di un piu' efficiente ed efficace sistema integrato di trasporto pubblico calabrese, ritiene fondamentale per lo sviluppo del comprensorio locrideo un valido e puntuale servizio navetta tra i vari paesi della costa Jonica e l'aerostazione sopracitata. 
E' a dir poco miope non sfruttare ancora una volta quanto di buono c'è in Calabria (cioè un aeroporto che funziona!) per creare delle sinergie che possano dare linfa a una zona che arranca sotto il punto di vista economico e turistico.
Per provare a dare concretezza a questa nostra idea stiamo realizzando una petizione, indirizzata alle Istituzioni competenti, nella quale proponiamo un servizio navetta che serva la fascia Bovalino-Lamezia via autostrada (con fermate in tutti i paesi interessati dal tragitto facenti parte della locride) e una Roccella - Lamezia che interessi anche il basso jonio catanzarese. Firma la petizione al link Petizione per collegamento autobus Jonica - Lamezia Aeroporto.

Comunicato Stampa per petizione modifica percorso autobus Federico per studenti Unical

In data 26.01.09 sono state inviate tre raccomandate destinate al Presidente della Regione Loiero, all'Assessore ai Trasporti Demetrio Naccari Carlizzi e alle Autolinee Federico, contenenti il testo di una petizione con relative firme al fine di risolvere un piccolo, ma fastidioso problema che riguarda gli studenti fuorisede che la domenica pomeriggio tornano a Cosenza partendo dalla Locride e dal Catanzarese. Questo il testo della petizione:

Alla C.A.
del Presidente Regione Calabria Agazio Loiero
dell'Assessore Regionale ai Trasporti Demetrio Naccari Carlizzi

Presto online il nuovo sito!

Con l'anno nuovo sarà online il nuovo sito www.giovanilocride.net!

E' per questo motivo che negli ultimi mesi il sito ha subito pochi aggiornamenti in quanto stiamo lavorando dietro le quinte per caricare nella nuova versione i contenuti già presenti online.

Col passaggio alla nuova piattaforma saranno presenti anche le foto dei Locride Summer Village 2007 e 2008 e le relative rassegne stampa.

Come si suol dire..ci scusiamo per il disagio!

Il Palazzetto dello Sport di Locri - 2

A distanza di nove mesi, ritorniamo a parlare della questione Palazzetto dello Sport di Locri. La nostra Associazione, insieme a tante altre presenti sul territorio, è preoccupata per i continui ritardi inerenti alla consegna della struttura ai cittadini e alle società sportive locrese.

Il palazzetto dello sport di Locri - 1

La nostra Associazione Culturale nel mese di gennaio si è interessata nel chiedere dei chiarimenti all'amministrazione comunale di Locri sulla situazione attuale in cui si trova la struttura di contrada Licino, con campo di calcio adiacente. Fino ad oggi non abbiamo ancora ricevuto alcuna risposta ufficiale da parte dell'amministrazione locrese, ma nel frattempo abbiamo associato la nostra rchiesta a quella di Portale Giovane. Così è stato pubblicato un articolo su questo argomento, che è possibile leggere sul nostro sito.
Per leggere l'intero articolo clicca qui