Bruzzano Zeffirio

Stemma del Comune di Bruzzano Zeffirio
Stemma del Comune di Bruzzano Zeffirio
Informazioni Sintetiche
Informazioni sintetiche relative ad un comune
Numero di abitanti: 
1240
Denominazione degli abitanti: 
bruzzanesi
Altitudine: 
110 metri s.l.m.
Distanza da Locri: 
34 km
Santo patrono: 
Maria Ss. della Catena
Data festa patronale: 
prima domenica di settembre
CAP: 
89030
Sindaco: 
Cuzzola Francesco (eletto 2010)
Municipio: 
Via Regina Elena, 15
Scuole: 
materna, elementare, media inf.
Strutture Sportive: 
palestra comunale, campo sportivo comunale
Associazioni: 

Pro Loco, Bruzzano (calcio)

Frazioni: 
Motticella
Confini comunali: 
Africo
Confini comunali: 
Bianco
Confini comunali: 
Brancaleone
Confini comunali: 
Caraffa del Bianco
Confini comunali: 
Ferruzzano
Confini comunali: 
Staiti
Da Visitare: 
Rocca Armenia, Arco di Trionfo (Bruzzano Vecchia)
Annotazioni: 
-
Appuntamenti: 

I domenica Agosto – Sagra della Cannarozzeglia
22 Aprile – Festa dei Massari

Riferimenti Bibliografici: 
-

Bruzzano ZefirioBruzzano ha origini antichissime, fondato addirittura dai coloni greci che, poco tempo dopo, si spostarono verso Locri. Il paese prende il nome dal promontorio Bruzio. La storia di Bruzzano fu un alternarsi di numerose scorrerie, soprattutto da parte dei turchi che, intorno all’ XI sec. la usarono come base di partenza per i loro assalti nei paesi limitrofi. Proprio per questo crearono una zona di difesa sicura in uno dei punti più alti del paese, detto Armenia, presso il quale, Bruzzano Vetere, ebbe il suo Castello. Negli anni, e dopo alterne vicende, Bruzzano passò nelle mani dei Carafa. Nel 1801 Giuseppe Bonaparte passò da Bruzzano e proprio per questa occasione fu innalzato un arco di trionfo in onore della nobile famiglia feudataria.
Attualmente il centro cittadino di Bruzzano Zeffirio si distingue da Bruzzano Vecchio e, al contrario di molte cittadine della locride, non ha la zona marina.

Mappe Satellitari
Un insieme di Google Maps relative al comune