Marina di Gioiosa Jonica

Stemma del Comune di Marina di Gioiosa Jonica
Stemma del Comune di Marina di Gioiosa Jonica
Informazioni Sintetiche
Informazioni sintetiche relative ad un comune
Numero di abitanti: 
6568
Denominazione degli abitanti: 
gioiosani o marinesi
Altitudine: 
13 metri s.l.m.
Distanza da Locri: 
10 km
Santo patrono: 
San Nicola di Bari
Data festa patronale: 
ultima domenica di luglio
CAP: 
89046
Municipio: 
via Fratelli Rosselli
Guardia Medica: 
0964/416314
Scuole: 
materna, elementare, media, ITT “U. Zanotti Bianco”, Istituto Figli di Maria Immacolata
Strutture Sportive: 
palazzetto dello Sport, campo sportivo comunale, campo da tennis, bocce, centro sociale polivalente
Associazioni: 

-

Online: 

-

Frazioni: 
Junchi
Confini comunali: 
Gioiosa Jonica
Confini comunali: 
Grotteria
Confini comunali: 
Roccella Jonica
Da Visitare: 
Torre Galea, Torre Cavallaio, Anfiteatro
Annotazioni: 
Bandiera blu dal 1999 al 2004
Appuntamenti: 

6 dicembre – San Nicola

Ultima domenica di luglio – San Nicola

III domenica di agosto – Madonna del Carmelo

1 maggio – festa della Madonna della Strada

Riferimenti Bibliografici: 
-

Cartina Marina di Gioiosa JonicaMarina di Gioiosa Jonica fu abitata fin dall’epoca romana e conosciuta con la denominazione di Romechium. I resti storici si ritrovano nei pressi della stazione ferroviaria dove si è sito un Teatro di età romana imperiale (II-III sec. d.C.), presumibilmente utilizzato come spazio ludico-culturale di un aggregato di ville romane costruite lungo la costa. Nei pressi del teatro sono stati trovati resti di una struttura termale con marmi lavorati e mosaici. Sempre lì vicino si trova, in un ottimo stato di conservazione, Torre Cavallara costruita nel 1500: di forma circolare, è menzionata sin dal XVI sec. e portava la denominazione di Torre Spina. Sorgeva lì come componente del sistema difensivo costiero.

Poco fuori dell’abitato si trova un’altra torre, quella di Torre Galea, sempre del 1500. In perfetto stato di conservazione, costruita sotto la dominazione aragonese, doveva essere destinata alla difesa contro le incursioni nemiche, ma la sua funzione principale è stata quasi sempre quella di residenza secondaria e rurale del signore del luogo. Infatti sembra far parte di un complesso che potrebbe essere definito un vero e proprio castello, in quanto, la torre, alta ed elegante, con pianta quadrata, è anche fornita di un pontile di accesso e all’interno ci sono stanze abitabili. Un’altra prova è data dalla presenza, intorno ad essa, di resti di case, di stalle e magazzini per gli inservienti della tenuta.

Foto
Galleria Fotografica
Foto: 

Torre Cavallara

Mappe Satellitari
Un insieme di Google Maps relative al comune