Stilo

Stemma del Comune di Stilo
Stemma del Comune di Stilo
Informazioni Sintetiche
Informazioni sintetiche relative ad un comune
Numero di abitanti: 
2732
Denominazione degli abitanti: 
stilesi o stilidi
Altitudine: 
386 metri s.l.m.
Distanza da Locri: 
32 km
Santo patrono: 
San Giorgio Martire
Data festa patronale: 
23 aprile
CAP: 
89049
Sindaco: 
Miriello Giancarlo (eletto 2011)
Municipio: 
Piazza San Giovanni Therestys, 1
Sito: 
Comune di Stilo
Guardia Medica: 
0964/775135
Scuole: 
materna (Stilo, c/da Caldarella, c/da Bordingiano), elementare (Stilo, c/da Caldarella, c/da Bordingiano), media
Strutture Sportive: 
campo sportivo comunale, campo da tennis
Associazioni: 

Pro Loco, Amici della Terra, Guide Heraklia, Atas, Acai, Tommaso Campanella, Ass. Musicale “Miriello”, Centro Universitario di ricerche campanelliane “Città del Sole”, Insieme per crescere, Associazione Culturale "Pon Sin Mor" (Potenza - Sapienza - Amore) Beni Culturali, Cooperativa "Alba Chiara", Centro Studi Bizantini

Online: 

-

Frazioni: 
Caldarella, Bordingiano
Confini comunali: 
Bivongi
Confini comunali: 
Camini
Confini comunali: 
Monasterace
Da Visitare: 
Cattolica, Castello Normanno, Statua Campanella, Cinta muraria medievale, porte urbiche, Fontana Gebbia Laure
Annotazioni: 
Ferdinandea, Mangiatorella
Appuntamenti: 

15/16 agosto – San Rocco
Luglio / Agosto – Stilo culturaestate
I domenica di agosto – Palio di Ribusa
8 dicembre – festa dell’Immacolata

Riferimenti Bibliografici: 
-

Cartina di StiloStilo sorge ai piedi del Monte Consolino, dominato dai resti di quello che fu un maestoso Castello normanno costruito da Ruggero II. Il suo nome deriva da Stylos, ossia “colonna”. Si narra che presso il fiume Stilaro il 13 luglio del 982 le truppe arabo-bizantine, sconfissero Ottone II imperatore di Germania, intenzionato a conquistare l’Italia meridionale, subendo una perdita di 4000 soldati. Stilo è nota per aver dato i natali sia al filosofo Tommaso Campanella, sia al pittore Francesco Cozza, discepolo del Domenichino, ma soprattutto per la Cattolica, un tempietto del IX sec. risalente al periodo bizantino, a pianta quadrata con cinque cupole. Al suo interno si trovano quattro colonne provenienti dal Tempio di Kaulon, e presenta affreschi illuminati dalla luce del sole che entra attraverso delle belle finestre bifore.
Da visitare, oltre alla Cattolica, il Duomo, del XIII sec., con un bellissimo portale gotico e al suo interno bellissime tele tra le quali “Il paradiso” del Battistello; la Fontana dei Delfini o Gebbia, di stile orientale; il convento di San Domenico; la Porta Stefanina, di periodo medievale; la chiesa di San Giovanni Therestys, del periodo barocco.
A Stilo, durante il periodo estivo si svolge il Palio di Ribusa, rievocazione storica dell’antico palio.

Mappe Satellitari
Un insieme di Google Maps relative al comune