A Locri due David Giovani

ono due locresi e un cosentino a vincere l’edizione 2008/2009 del premio David Giovani per la Calabria, progetto cinematografico istituito dall'Agis Scuola, assegnato ogni anno, nell'ambito del David di Donatello, l’oscar italiano, e che vede partecipare migliaia di studenti delle scuole superiori di ogni parte d'Italia. La Regione Calabria ha il suo “Oscar” grazie al primo classificato Domenico Siciliano (Liceo Classico “Ivo Oliveti” Locri), la seconda Martina Zumpano ( Liceo Classico “B. Telesio” Cs) e medaglia di bronzo per Fortunata Boccuti (Liceo Classico “Ivo Oliveti” Locri). Il progetto ha preso forma grazie alla collaborazione delle sale cinematografiche calabresi, il Cinema Vittoria di Locri, il Golden di Roccella e il Citrigno di Cosenza. Un riconoscimento significativo per gli studenti, che dopo la visione di circa venti film, hanno consegnato una recensione della pellicola oggetto di studio. I locresi, in particolare, hanno presentato il loro punto di vista” sui film “Tutta la vita davanti” di Paolo Virzì e “Un giorno perfetto” di Ferzan Ozpetek. L’Agis, come richiamano gli obiettivi generali, intende promuovere e sviluppare i rapporti tra le attività dello spettacolo e la scuola, sostenendo e incentivando la formazione degli studenti nel campo delle discipline dello spettacolo. La scelta di incentivare un dialogo aperto con il mondo della scuola scaturisce dalla consapevolezza che il cinema è soprattutto sollecitazione e risposta ai bisogni di creatività e di fantasia nell'interpretazione del mondo reale. Per questo sostiene il responsabile e referente di Locri del CineVittoria, Vittorio Zannino, abbiamo proposto ai ragazzi film che racchiudono tematiche particolari, ricche di contenuti, lanciando la sfida che il cinema è, non solo commerciale, ma soprattutto cultura. Il progetto mette in luce la qualità dei film e dei registi italiani e permette ai giovani- affermano alcuni insegnanti delle scuole partecipanti- di accrescere il senso critico, “leggere” tra le immagini e far nascere dibattiti educativi che consolidano il curriculum didattico dell’allievo. Il primo classificato- informa il presidente nazionale Agiscuola, Luciana Delle Fornace- sarà ospite, come giurato del Premio Leoncino d’Oro, in occasione della 66ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2-12 settembre), mentre per il secondo e terzo classificato ci sarà l’opportunità di partecipare al Camps Agiscuola che si svolgerà a Roma il 16 e 17 novembre.

(tratto da: www.ilfattoonline.com)