Influenza A: prima vittima a Reggio Calabria

Un uomo di 50 anni, Santino Carbone, positivo all'influenza A/H1N1, e' morto nell' ospedale di Reggio Calabria. L'uomo, informatico di S. Eufemia d'Aspromonte (Reggio Calabria), che non pare soffrisse di altre patologie, era risultato dapprima negativo e poi positivo all'influenza. Successivamente e' stato ricoverato in Rianimazione, dove e' morto. Un altro uomo, di 30 anni, di Cittanova (Reggio Calabria), a Polistena, e' morto, forse a causa dell'influenza A/H1N1.

fonte: www.ansa.it