Omicidio Congiusta: ergastolo per Costa

La Corte d'Assise di Locri ha condannato all'ergastolo il presunto boss della 'ndrangheta Tommaso Costa, accusato di essere stato il mandante dell'omicidio di Gianluca Congiusta, il commerciante di 34 anni ucciso a Siderno il 24 maggio del 2005.

La sentenza e' stata emessa dalla Corte, presieduta da Bruno Muscolo, dopo cinque giorni di camera di consiglio. E' stata accolta cosi' la richiesta del pm, Antonio de Bernardo. Condanna a 25 anni di reclusione per un altro imputato, Giuseppe Curciarello, accusato di associazione mafiosa.

fonte:www.ansa.it