The Italian Focu meu!

 

Potrà piacere, potrà non piacere. Intanto guardatelo.

 

 

Si sa le multinazionali hanno il solo obbiettivo di "monetizzare" anche attraverso l'uso della polemica (spesso volutamente cercata), e per tanto non ho voglia di commentare questo video. Del resto il mio stesso intervento in questo blog è per cosi dire pubblicità. La polemica la lascio ai polemici che potranno dire che non conoscono i nostri gusti, che non conoscono nemmeno con chiarezza la posizione geografica della Calabria, che in quanto invece a stereotipi ricercatamente razzisti sembra la sappiano lunga, ma il mio non è un invio a non comprare panini, o a boicottare il  "mondo marcio delle multinazionali figlie del bieco capitalimso" (il virgolettato è perché non è un mio pensiero) e nemmeno un'attacco contro chi del resto sta facendo il proprio mestiere, ma solo uno spunto a riflettere sulle parole testuali di questo spot:

‎"Vivo di salame calabro,
fuoco d'anima assassina,
peperone fatto a fette
brucia come la benzina"

Altro che figli della Magna Graecia per il mondo siamo "quel panino".

 

Panino Calabrese