COMUNICATO STAMPA “Giovani per la Locride” - Una storia di gestione della coordinazione del Comune di Locri.

Complice, probabilmente, la buona riuscita dell’edizione del “Xmas Village” 2013, ed in generale la serietà dell’operato di “Giovani per la Locride”, che in dieci anni di attività ha raccolto consensi sia nella società che nelle più alte sfere istituzionali, ed a causa di una “svista” figlia di un refuso generato dal copia-incolla del progetto dell’anno precedente per la richiesta fondi, stilato dall’assessore agli eventi Dott. Giuseppe Fontana, siamo venuti a conoscenza, tramite la delibera di giunta 91 del 18/09/2014, di essere stati inseriti all’interno del contenitore “Locri On Ice”, senza preavviso o preaccordo alcuno sull’effettivo svolgimento dell’evento.

Dopo un iniziale sbigottimento, dovuto anche ad un cambio di date rispetto all’anno precedente, “Giovani per la Locride” deposita una richiesta (prot. 20078), successivamente accolta, per l’uso esclusivo della villetta adiacente Piazza dei Martiri nel periodo 28/30 dicembre ottenendo, oltre il parere favorevole in data 30/10, l’impegno da parte dell’Assessore agli eventi di coordinare i lavori per integrare al meglio il “nostro” Xmas Village e il Locri on Ice.

Ottemperato lo step burocratico, è proseguito quello organizzativo fino a un brusco stop.

In data 29/11 assistiamo, increduli, all’installazione nel ce

ntro della villetta adiacente a Piazza dei Martiri di un Presepe occupante circa il 35% dello spazio richiesto, ed ottenuto, un mese prima da Giovani per la Locride per la realizzazione del Xmas Village.

Quest’ultimo accadimento ha fatto emergere due criticità: (i) impedire la corretta realizzazione della manifestazione da noi promossa ed (ii) evidenziare come la coordinazione promessa non sia mai esistita.

Mai domi quando si tratta di rispetto delle regole, come da nostro DNA, in data 2/12 inoltriamo richiesta di spostamento del Presepe per due ordini di motivi: maggiore visibilità della rappresentazione della Natività e per rivendicare il nostro diritto all’occupazione esclusiva del suolo.

La risposta, firmata dall’Assessore agli eventi, è immediata e in sintesi conferma la presenza del Presepe dove è stato allestito e in aggiunta a questo si procedeva alla revoca, per la nostra associazione, dell’utilizzo gratuito dello spazio pubblico. Contestualmente l’Assessore Fontana ci teneva a comunicare in un incontro informale che l’uscita del Xmas Village da Locri On Ice è un fallimento per questa amministrazione, oggi prima che si cominci e domani ad evento concluso.

Alla luce di questa affermazione in noi si è insinuato un dubbio: ”E’ stata davvero mancanza di coordinazione o vi è stato qualcuno in Municipio a remare contro?”

Per eliminare ogni “sospetto” in data 4/12 protocolliamo la richiesta 23204 , tramite cui, a seguito di un lungo e certosino lavoro di rimodulazione del progetto iniziale, chiediamo una porzione della villetta adiacente a Piazza dei Martiri, condensando le parti salienti dell’evento nella sola data del 29/12.

La risposta informale del Dott. Fontana, è stata però assai deludente: ”Sono rammaricato, ma ho già dato parola per l’utilizzo della villetta ad altre organizzazioni”.

Oltre alla logica amarezza, permangono tra iscritti, collaboratori e simpatizzanti di “Giovani per la Locride” una serie di dubbi che vorremmo condividere con l’opinione pubblica. Cosa si intende, in Municipio, con la parola “coordinazione”? Cosa significa per chi ci amministra “concessione esclusiva”? Inoltre, la Giunta legge i documenti che poi sottoscrive? In una situazione di imbarazzo come questa non era forse meglio cercare di mediare con un’associazione fatta da ragazzi under 30 che ha dato lustro negli anni alla città di Locri affinché si evitasse un “fallimento politico di questa amministrazione” nella gestione di un evento di tale portata e di meccanismi cruciali come quello della coordinazione?

 

Ufficio Stampa Giovani per la Locride

 

I documenti citati nel comunicato stampa sono disponibili a questo link.