Come migliorare il corso Vittorio Emanuele di Locri?

Autore: 
Emilio Lupis
Data Pubblicazione: 
10/10/2004

Nel nostro forum stiamo affrontando delle tematiche su come a Locri,possa essere risollevato il commercio a Locri.

Indubbiamente queste tematiche riguardano piu' l'area degli investitori privati,ma secondo voi questo è sufficiente?Io credo di no.

Sotto certi aspetti io credo che dei due corsi quello piu' "adeguato"al commercio sia quello Matteotti (che comunque visto l'importanza della 106 è da reputare secondario).

Perchè questo?

Beh è facile rispondere: il corso Matteotti ha una bella illuminazione e un verde piu' o Meno curato.

Il corso Vittorio Emanuele sinceramente vive una situazione sconcertante sopratutto dall'incrocio di via Tevere verso la direzione sud.Intanto l'illuminazione mi sembra quanto meno insufficiente,il verde se ricordo male almeno fino al 15 settembre(poi sono partito per Milano) è nullo e la parte piu' illuminata(direi anche splendidamente illuminata) Piazza dei Martiri ha un grosso neo che è rappresentato dalla struttura dove sorgeva il Plaza Cafè(se non sbaglio si chiamava così)che sinceramente per le condizioni in cui si trova è macabra (ora io non so se possa essere tirata giu',cosa serva per eventualmente ristrutturarla,ma so che va fatto),inoltre nonostante la bellezza di molti palazzi che ci sono sul corso alcuni sono tenuti veramente male e sopratutto ci sono troppi colori!Per cui io mi chiedo (capiscono che servono tantissimi soldi e si torna al solito discorso dei finanziamenti che non ci sono e delle casse esauste)questo:per "incentivare" ad aprire un negozio,un locale o una qualunque altra attività commerciale perchè non ci si fa valere nelle opportune sedi e si inizia a buttare giu' un progetto che preveda una bella illuminazione per tutto il corso ,perchè (questo credo sia piu' attuabile) non si creano delle aiuole e fare del nostro corso una bella area verde,e perchè con degli incentivi pubblici i palazzi sul corso non vengono resi piu' belli agli occhi di chi passeggia sul corso?

Certo l'opera in toto avrebbe dei costi elevatissimi e mi rendo conto che anche i tempi sarebbero lunghi e tanta gente potrebbe lamentarsi per una "città cantiere",pero' credo che a fine di questi lavori ci potrebbero essere soltanto vantaggi sia per i proprietari degli immobili e sia per il commercio.

Pero' dobbiamo iniziare a sognare e sopratutto dobbiamo capire che se non si cominciano a fare dei sacrifici da parte di tutti sia a livello PUBBLICO che PRVATO la situazione difficilmente potra' cambiare da sola e staremo sempre a lamentarci.

Inoltre nel caso in cui i finanziamenti venissero accordati possiamo dimostrare come i soldi che ci vengono concessi vengano realmente spesi per i progetti presentati e la cosa piu' importante è che questi progetti VENGONO PORTATI A TERMINI ALLE CIFRE PATTUITE E NEI TEMPI PREVISTI.

Sperando che questa utopia possa diventare realtà io posso solo invitarvi a continuare a scrivere sul nostro forum i vostri progetti e le vostre idee e sopratutto fare in modo di renderli visibili a chi di competenza.

EMILIO LUPIS emilio.lupis@giovanilocride.net

No votes yet