Borsa continua nazionale del lavoro

Autore: 
Emilio Lupis
Data Pubblicazione: 
09/12/2006

Forse non tutti ne sono a conoscenza di questo servizio promosso dal Ministero del Lavoro, le Regioni e al quale hanno aderito molti Atenei.

“La borsa continua nazionale del lavoro”, è un servizio a disposizione di coloro che sono iscritti all’Università o hanno appena completato il loro corso di studio.

Coloro che decideranno di rivolgersi allo sportello per entrare nel circuito della BCNL, troveranno un operatore che li aiuterà a:
• creare e aggiornare il profilo professionale;
• inserire la candidatura;
• conoscere la domanda di lavoro espressa dalle imprese nazionali e locali;
• rispondere agli annunci pubblicati dai datori di lavoro;
• partecipare alle selezioni on-line effettuate dalle imprese e dagli intermediari;
• aggiornare, divulgare e stampare il curriculum vitae in formato europeo;
• consultare informazioni sul mercato del lavoro;
• consultare le offerte di stage e tirocini disponibili presso Imprese ed Enti pubblici o privati.

Questo nuovo servizio è ottimale per rendere più semplice la ricerca del lavoro o dei lavoranti più adatti a una determinata funzione, sia in ambito locale che extranazionale in ambito Ue.

Gli Atenei aderenti a questo servizio sono: Tor Vergata (Roma), Università di Chieti e di Pescara, La Sapienza di Roma, Università dell’Aquila, Università di Camerino, Seconda Università di Napoli, Università Parthenope di Napoli, Università di Cagliari, Università di Macerata, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Pisa, Università dell’Insubria Como e Varese, LIUC Castellana(Va), Università di Lecce,Università di Foggia, Bicocca di Milano e Università di Teramo.

Per quanto riguarda la Calabria, informazioni complete e dettagliate le trovate su sito internet www.borsalavoro.it.

Your rating: None Average: 4 (3 votes)