Auguri Erasmus!

Autore: 
Emilio Lupis
Data Pubblicazione: 
23/06/2007

Grazie alla Comunità Europea nel 1987, nasce un programma interessante e innovativo per tutti gli studenti universitari. Infatti è possibile compiere un periodo di studio all'estero regolarmente riconosciuto.
Questo programma fu lanciato con la forte influenza francese, per favorire soprattuto nei giovani quello che è lo spirito della Ue. Oggi sono oltre duemila le università aderenti a questa splendida iniziativa e oltre 30 le nazioni.
Erasmus è davvero un progetto bello e affascinante, anche perchè oltre a portare un arricchimento dato dalla nuova nazione che si va a conoscere, molto importante è l'incontro con le tante culture che si trovano nell'ateneo che si sceglie come meta.
Per quanto riguarda noi italiani le Università preferite per fare questa esperienza sono quelle spagnole, seguite da Francia, Germania e Inghilterra. Chissà se la scelta della Spagna sarà dovuta al film "l'Appartamento Spagnolo" ispirato proprio ad alcuni studenti "Erasmus".... in senso assoluto però anche senza film per l'Italia dobbiamo registrare il successo di Bologna che almeno fino al 2005 si trovava al secondo posto assoluto come preferenze seconda
solo a Madrid.
Arrivato al ventesimo anno di età (a proposito sono previste celebrazioni: 9 e 10 maggio a Bologna, 11 e 12 maggio a Rimini e 26 maggio conclusione dei festeggiamenti a Roma) Erasmus lancia un nuovo e appassionante progetto, infatti parte "Erasmus Mundus"
programma pilota per l'estate del 2007, finanziato dalla UE, che ha come obiettivo quello di portare far emulare ai ragazzi tra i 14-18 anni l'esperienza quelli "più grandi, dando la possibilità di studiare in un paese straniero. 100 sono i posti destinati all'Italia, ma sicuramente se "Erasmus Mundus", seguirà le orme del "fratello maggiore" c'è da scommetterci che sarà un successo!

No votes yet